Il Partito democratico secondo Matteo

Il Partito democratico secondo Matteo

536
0
CONDIVIDI

Titolo: Il Partito democratico secondo Matteo

Curatori: Gianfranco Pasquino & Fulvio Venturino

Editore: Bononia University Press

Anno: 2014

ISBN: 9788873959557

L’obiettivo di questo libro è quello di spiegare come Matteo Renzi ha conquistato la carica di segretario del Partito Democratico, chi ha votato per lui e con quali aspettative, come è composta l’Assemblea Nazionale eletta insieme a lui e come è cambiata rispetto a quella inaugurata unitamente all’elezione di Pierluigi Bersani nel 2009 (comprensibilmente davvero molto). Questo libro prende in esame l’elezione di Renzi concentrandosi su tre tematiche generali alle quali corrispondono le tre sezioni in cui il libro è suddiviso. Primo, descriveremo il complesso insieme di regole che costituisce la procedura di elezione e come essa è stata declinata in occasione della competizione vinta da Renzi. Secondo, utilizzando dati di sondaggio, chiariremo quali fattori abbiano condotto alla vittoria del sindaco di Firenze. Terzo, prenderemo in considerazione le reazioni degli iscritti e dei simpatizzanti del Partito Democratico di fronte all’esito di un confronto caratterizzato dal fair play, ma che ha messo in scena un avvicendamento generazionale e politico con pochi precedenti.” (dall’Introduzione I partiti, l’Italia, il Partito Democratico, Gianfranco Pasquino e Fulvio Venturino)

SOMMARIO

Introduzione
I partiti, l’Italia, il Partito Democratico
Gianfranco Pasquino e Fulvio Venturino

PARTE I
UN’ELEZIONE COMPLESSA: COME MATTEO RENZI È DIVENTATO
SEGRETARIO DEL PARTITO DEMOCRATICO

  1. Il Partito Democratico e la selezione del leader: le regole della competizione
    Fulvio Venturino
  2. Il voto dei circoli e la pre-selezione delle candidature
    Antonino Anastasi e Roberto De Luca
  3. Il voto dei gazebo: i cittadini e la selezione del leader
    Asia Fiorini e Natascia Porcellato
  4. L’Assemblea Nazionale del Partito Democratico
    Luciano M. Fasano e Nicola Martocchia Diodati

PARTE II
PERCHÉ RENZI HA VINTO LE ELEZIONI?

  1. Le fonti di informazione
    Marco Mazzoni e Giulia Vicentini
  2. Il profilo sociografico dei selettori e la scelta del candidato
    Marino De Luca e Selena Grimaldi
  3. Le collocazioni sinistra-destra e la scelta di voto
    Vincenzo Emanuele e Fabio Serricchio
  4. Viability, electability e scelta del candidato
    Sorina Soare e Fabio Sozzi

PARTE III
EXIT, VOICE, LOYALTY: LE REAZIONI DEI PERDENTI

  1. Iscritti, simpatizzanti, esterni: il rapporto con il partito
    Domenico Fruncillo e Francesco Marchianò
  2. La valutazione comparativa dei candidati
    Flavio Chiapponi e Stefano Rombi
  3. I votanti e la selezione democratica del personale politico:
    matricole, veterani, entusiasti
    Sara Mengucci e Angelo Scotto

Conclusioni 
Gianfranco Pasquino

Riferimenti bibliografici

Notizie sugli autori

 

Related posts: